L'ex libris di Umberto Eco

Questo che vedete in basso è l'ex libris che Umberto Eco scelse per marchiare i libri della sua collezione.

Per chi non lo sapesse, un ex libris è una sorta di etichetta grafica che viene incollata all'interno di un libro per indicarne il proprietario. Il suo utilizzo risale ai primi anni del '500. L'immagine scelta da Eco è tratta da un'opera pubblicata nel 1572: "Della tramutatione metallica sogni tre" di Giovan Battista Nazari.

Il volume di Nazari è un importante e famoso trattato di Alchimia, trasmutazione alchemica e magia. Il Nazari strutturò la sua opera come una sorta di percorso iniziatico suddiviso in visioni descritte sotto forma onirica. Un asino che suona circondato da un gruppo di scimmiette danzanti. Solo Umberto Eco poteva scegliere uno stemma del genere per la sua enorme collezione di volumi.



© Tutti i diritti riservati.

© All rights reserved.